Una nuova sfida

Dopo aver raggiunto l’obiettivo principale per il quale è nato questo blog, ho deciso di provare a cimentarmi in una nuova sfida.
In pratica ho deciso a tavolino che la mia rendita annuale derivante dal cashflow generato dai dividendi, dovrà superare i 25000 euro netti entro il 2032.
La mia ipotesi è quella di poter fare meglio di un interersse composto calcolato con un tasso d’interesse del 20% partendo con 1000 euro di capitale.
Per farvi capire meglio cosa intendo ho preparato un piccolo grafico, dove in rosso ho rappresentao la curva target, mentre in blu ho rappresentato la curva reale della mia rendita.

Ovviamente e come al solito si tratta di un obiettivo a lungo termine, pertanto con calma e perseveranza credo proprio che riuscirò a superare anche questo traguardo.

A presto.

PS. Ho aggiunto questo grafico alla pagina dei dividendi.

Attività Agosto 2020

I dividendi percepiti questo mese ammontano a 283,16 euro.
TCRD è diventata FCRD con uno scambio 1:1.
Ho venduto BBL con un guadagno del 2,83% in ottica di riorganizzazione del portafoglio.
Questo mese è stato avaro quanto a dividendi incassati.

Acquisti:
n.6 RGA nuova posizione
n.40 UNM nuova posizione
n.50 ARCC nuova posizione

Vendite:
n.30 BBL azzerata la posizione

Attività Aprile 2020

I dividendi percepiti questo mese ammontano a 420,16 euro.
Ho venduto ED con un guadagno del 21,02% in ottica di riorganizzazione del portafoglio.
Ho venduto CL con un guadagno del 4,12% in ottica di riorganizzazione del portafoglio.
Ho venduto NEA con un guadagno del 2,55% in ottica di riorganizzazione del portafoglio.
Ho venduto NXJ con un guadagno del 9,61% in ottica di riorganizzazione del portafoglio.
Ho venduto MC con una perdita del 4,49% perché ha dimezzato il dividendo.
Questo mese ho superato i 15000 euro di dividendi totali incassati.

Acquisti:
n.40 PCI incremento
n.50 PTY incremento
n.5 MMM incremento
n.15 EMR incremento
n.50 UTF incremento
n.100 BPY nuova posizione
n.55 UTG nuova posizione
n.20 BANF nuova posizione

Vendite:
n.10 ED azzerata la posizione
n.30 CL azzerata la posizione
n.150 NEA azzerata la posizione
n.60 NXJ azzerata la posizione
n.20 MC azzerata la posizione

Google Sheets

Come molti di voi, per tenere aggiornato il mio prtafoglio (che è poi quello che vedete nel blog) utilizzo Google Sheets. Questo sistema, insieme alle funzioni di GOOGLEFINANCE, permette di tenere aggiornato in automatico vari parametri del portafoglio stesso.
Il problema più grosso, almeno per me, è che GOOGLEFINANCE è piuttosto limitato nei parametri che può restituire, QUI potete vedere quali sono.
Quello che mi manca più di tutti è il dividend yield, ovvero il rendimento di un dato strumento finanziario, che si aggiorni in automatico. Fino a poco tempo fa aggiornavo a manina il rendimento di ogni singola azione presente nel mio portafoglio circa ogni mese, ma posso assicurarvi che era una bella rottura di scatole.
Nel corso dei mesi ho cercato di trovare sul web delle soluzioni a questo problema, ma ogni soluzione trovata era, o direttamente non funzionante oppure troppo datata e quindi non funzionante.
Infine mi sono imbattuto in uno script che prometteva quello che cercavo. Era lungo una cinquantina di righe di codice e… anche questo non funzionava. La novità di questo codice rispetto agli altri già provati, era che utilizzava i servizi di IEXCloud che conoscevo già. Pertanto questa volta, visto che lo stesso codice era tutto sommato semplice, me lo sono studiato riga per riga (non sono un programmatore).
Da questo studio ne è scaturito il mio codice, questa volta pienamente funzionante, che è molto stringato e semplce: 7 (sette) rige effettive!
Vi segnalo che nel codice che ho scritto non esiste la gestione degli errori in quanto l’unico errore che ho riscontrato è quello di quando si cerca di scaricare il dividend yield da una azienda che non ha il dividendo, quindi la funzione restituisce un errore.
Questo non rappresenta un problema perchè, per quelli come me che investono nella crescita dei dividendi, non dovrebbero esserci aziende che non staccano il dividendo nel proprio portafoglio. Un altro motivo è che non avevo nessuna voglia di sbattermi e di complicare il codice per gestire gli errori.
Quindi (rullo di tamburi) vi allego una guida passo-passo per implementare il mio codice nel vostro foglio di Google Sheets.
Un’ultima segnalazione, ma importante: IEXCloud va bene solo per gli strumenti finanziari quotati sui mercati americani.
Spero di aver fatto cosa gradita.

A presto.

guidaGS.pdf

Attività Marzo 2020

I dividendi percepiti questo mese ammontano a 408,08 euro.
Ho venduto TROW con un guadagno del 24,66% in ottica di riorganizzazione del portafoglio.
Ho venduto DOV con un guadagno del 54,77% in ottica di riorganizzazione del portafoglio.
Ho venduto WTRG con un guadagno del 13,62% in ottica di riorganizzazione del portafoglio.
Ho venduto VFC con un guadagno del 2,82% in ottica di riorganizzazione del portafoglio.
AMZA ha fatto un reverse stock split di 10:1 pertanto ora posseggo 10 azioni.
La mia piccola azienda Betoil e’ stata delistata a causa del repintino crollo del prezzo del petrolio, quindi ho perso la mia scommessa rimettendoci poco meno di 300 euro, pazienza.

Acquisti:
n.12 NFG incremento
n.6 FRT incremento
n.25 BEN incremento
n.10 GPC incremento
n.16 LEG incremento
n.12 MO incremento

Vendite:
n.10 TROW azzerata la posizione
n.5 DOV azzerata la posizione
n.20 WTRG azzerata la posizione
n.10 VFC azzerata la posizione

Attività Febbraio 2020

I dividendi percepiti questo mese ammontano a 377,49 euro.
Ho venduto UTX con un guadagno del 48,61% in ottica di riorganizzazione del portafoglio.
Ho venduto WMT con un guadagno del 79,39% in ottica di riorganizzazione del portafoglio.
WTR è diventata WTRG con uno scambio 1:1.
La mia piccola azienda Betoil con una quota che vale 0,213 è in perdita del 73,02%.

Acquisti:
n.10 EV incremento
n.20 NFG nuova entrata

Vendite:
n.5 WMT chiusa la posizione
n.5 UTX chiusa la posizione